Giornata AIDO in Molise, plauso del Presidente della Provincia Coia PDF Stampa E-mail
Lunedì 16 Ottobre 2017 09:43
Gentilissima Presidente Flavia Petrin ,
a nome della Amministrazione provinciale, che indegnamente presiedo, mi permetto di inoltrarle, tramite la Dr. Viscovo, i miei più sinceri e sentiti sentimenti di riconoscenza per aver dedicato, insieme ai componenti del Direttivo Nazionale AIDO , una giornata a visitare la realtà molisana.
Ho seguito sin dall’origine, presso il nostro Ospedale, la nascita e la crescita della Sede AIDO di Isernia , apprezzandone le qualità, la professionalità, lo spirito di iniziativa.
Da sempre sono convinto che il “ Capitale sociale “ della nostra comunità risiede nell’associazionismo, in quella rete diffusa di uomini e donne che si prodigano per il bene comune nelle diverse forme del volontariato.
Negli ultimi anni , per le ristrettezze finanziarie e per la crisi più dura dal secondo dopoguerra, il ruolo sussidiario del terzo settore è stato determinante per non abbassare i livelli di erogazione dei servizi sociali, falcidiati dai tagli governativi.
La vostra associazione svolge un ruolo determinante di informazione e coinvolgimento dell’opinione pubblica verso la scelta consapevole sulla donazione degli organi.
I dati nazionali, distinti per regioni, vedono l’Abruzzo-Molise in forte ascesa nel rapporto donatori/cittadini residenti, a testimonianza della validità del vostro ruolo.
Certo vi sono limiti, propri di una regione piccola ma che vanno superati con il confronto e stimolo delle istituzioni locali.
In questo sforzo per una donazione consapevole Le confermo la piena disponibilità della nostra Provincia e della Assemblea dei sindaci che è organo costitutivo delle province.
Con l’augurio di sempre maggiori e proficui successi le do il benvenuto in Molise e le auguro buon lavoro.
Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Ottobre 2017 09:46
 
Avviso di convocazione del Consiglio Provinciale PDF Stampa E-mail
Lunedì 16 Ottobre 2017 09:40
Per quanto prescritto dall’art. 39 del vigente regolamento e per gli adempimenti di competenza di ognuno, viene riportato, di seguito, l’avviso di convocazione del Consiglio Provinciale del 17/10/2017 , con l’Ordine del Giorno.
IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA
VISTI:
-          la Legge 07/04/2014 n. 56 e s.m.i.;
-          il Testo Unico Enti Locali D.Lgs. 18.08.2000, n. 267  e s.m.i.;
-          il vigente Statuto Provinciale;
-          il vigente Regolamento del Consiglio Provinciale
D I S P O N E
Il Consiglio Provinciale è convocato, in seduta ordinaria alle ore 17,00 del giorno 17/10/2017 in prima convocazione, per trattare i seguenti argomenti:
-Interrogazione a firma del Consigliere Giovanni Fantozzi (prot. n. 14062 del 6/10/2017) in materia di tirocini formativi (art. 71 Regolamento Consiglio Provinciale)
-Verifica dello stato di attuazione dei programmi 2017 ai sensi dell'art. 147-ter del TUEL ed adozione del Documento Unico di Programmazione (DUP) 2017-2019 ai sensi dell'art. 170, comma 1, del D.Lgs. 267/2000
-Adozione del bilancio di previsione 2017-2019, annualità 2017 con funzione autorizzatoria, annualità 2018-2019 con funzione conoscitiva, e allegati art. 151 D.Lgs. 267/2000 ed art. 11 D.Lgs. n° 118/2011
-Approvazione del bilancio consolidato per l’esercizio 2016, corredato dalla relazione sulla gestione consolidata che comprende la nota integrativa. Art. 11-bis del D.LGS. n. 118/2011 e smi
-Revisione straordinaria delle partecipazioni ex art. 24, D.Lgs. 19 agosto 2016 n. 175, come modificato dal Decreto legislativo 16 giugno 2017, n. 100 – Ricognizione partecipazione possedute. Individuazione partecipazione da alienare – Determinazioni per alienazione

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Ottobre 2017 09:43
 
Avviso di convocazione dell’Assemblea dei Sindaci PDF Stampa E-mail
Lunedì 16 Ottobre 2017 09:37
 Per opportuna notizia e per gli adempimenti di competenza di ognuno, viene riportato, di seguito, l’avviso di convocazione dell’Assemblea dei Sindaci del 17/10/2017, con l’Ordine del Giorno.
IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA
VISTI:
-          la Legge 07/04/2014 n. 56 e s.m.i.;
-          il Testo Unico Enti Locali D.Lgs. 18.08.2000, n. 267  e s.m.i.;
- il vigente Statuto Provinciale;
D I S P O N E
L’Assemblea dei Sindaci è convocata in seduta ordinaria alle ore 18,30 del giorno 17/10/2017, in prima convocazione, presso la Sala Consiglio – 1° piano ala “B”, per trattare i seguenti argomenti:
- Parere sul Documento Unico di Programmazione (DUP) 2017/2019 ai sensi dell’art. 170, comma 1, del D.Lgs. 267/2000
- Parere sul bilancio di previsione 2017-2019, annualità 2017 con funzione autorizzatoria, annualità 2018/2019 con funzione conoscitiva, e allegati art. 151 D.Lgs. 267/2000 ed art. 11 D.Lgs. n. 118/2011

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Ottobre 2017 09:40
 
Dissesto “Sangrina”, Coia e Matticoli incontrano una delegazione dei sindaci del chietino PDF Stampa E-mail
Lunedì 09 Ottobre 2017 12:21

Foto incontroDella situazione di dissesto della strada provinciale “Sangrina”, nel territorio ricadente nel comune S. Angelo del Pesco, si è discusso questa mattina presso la Provincia di Isernia su sollecitazione di alcuni sindaci del chietino. All’incontro erano presenti il presidente della Provincia di Isernia Lorenzo Coia, il consigliere provinciale delegato alla viabilità Mike Matticoli, il responsabile del settore viabilità dell’Ente di via Berta Lorenzo Di Iacovo, il sindaco di Villa S. Maria Giuseppe Finamore e il sindaco di Fallo Alfredo Salerno Come si sa le note vicende legate alle ristrettezze di risorse delle Province non ci consentono di poter intervenire su molte criticità. Ma la situazione viaria sulla Sangrina – hanno affermato il presidente Coia e il consigliere provinciale Matticoli - sì è ulteriormente aggravata, nonostante il divieto di transito ai mezzi pesanti. Quello che ci auspichiamo è un intervento immediato della Regione Abruzzo che è la più interessata alla risoluzione di una problematica drammatica ed emergenziale che interessa non solo i Comuni della Provincia di Isernia, ma anche l’intero comparto manifatturiero della Val di Sangro con il suo trasporto su gomma. Di recente è stato contattato il presidente della Provincia di Chieti per il coinvolgimento delle amministrazioni locali ad avere un incontro con il presidente della Regione Abruzzo. Analogo pressing da parte nostra nei confronti del presidente della Regione Frattura e dell’assessore ai trasporti e viabilità Nagni che in un recente incontro aveva assicurato un impegno di un milione e 100mila euro per il rinnovo e la risagomatura del piano viabile. Per questo motivo – aggiungono Coia e Matticoli - rivolgiamo un accorato appello al presidente della Regione Abruzzo D’Alfonso che nella riunione dello scorso 5 agosto si era impegnato con l’Anas a trovare le somme necessarie per la messa in sicurezza degli attraversamenti stradali, concordando la sottoscrizione immediata di un accordo tra le diverse istituzioni che avrebbe consentito alla stessa ANAS di intervenire con lavori urgenti per risanare l’ammaloramento del fondo stradale, il rifacimento di segnaletica orizzontale e verticale e la sistemazione di barriere di protezione laterali”.

Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Ottobre 2017 12:29
 
Il Presidente della Provincia Coia incontra il nuovo comandante provinciale dei carabinieri il ten. Col. Ventriglia PDF Stampa E-mail
Giovedì 05 Ottobre 2017 12:21

Foto Coia con Comandante Ventriglia

             Il Presidente della Provincia di Isernia Lorenzo Coia ha ricevuto la gradita visita del nuovo comandante provinciale dei carabinieri il tenente colonnello Gennaro Ventriglia. L’incontro svoltosi nell’ufficio di presidenza rientra fra le visite istituzionali del nuovo comandante provinciale dei carabinieri. La visita è stata occasione utile per fare il punto sulla sicurezza e sugli interventi di contrasto alla criminalità nel territorio di Isernia e provincia. “Mi ha fatto particolarmente piacere conoscere e salutare il ten.col.Ventriglia a cui ho rivolto i saluti di tutto il consiglio provinciale e di tutti i sindaci della Provincia. In questo modo si è consolidato quel modello di grande collaborazione tra tutte le forze dell’ordine e le istituzioni che a Isernia e in Provincia da sempre sta dimostrando di funzionare in modo efficiente e puntuale, rappresentando un esempio significativo per il Paese”.

     Il Presidente Coia ha quindi sottolineato gli ottimi rapporti che da sempre intercorrono tra l’istituzione della Provincia e l’Arma dei Carabinieri e al nuovo comandante ha assicurato la massima disponibilità istituzionale per la difesa della legalità sul territorio provinciale. All’incontro erano presenti anche il segretario generale dell’ente di via Berta Stefano Bellotta e il responsabile della polizia provinciale Francesco Laurelli.  

Isernia, 5/10/2017

Ultimo aggiornamento Giovedì 05 Ottobre 2017 12:30
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 237

Fatturazione Elettronica

coduniv

Cambio Tesoreria

Cambio Tesoreria - 24/10/2016
BANCA POPOLARE PUGLIESE
Società Cooperativa per Azioni
codice ABI 5262.1
Sede legale: 73052  PARABITA (Le)
Via Provinciale Matino, 5
Sede amministrativa: 73046 MATINO (Le)
Via Luzzatti, 8
Nuove Ccoordinate Bancarie
Amministrazione Provinciale di Isernia
Banca Popolare Pugliese S.c.p.a..
Filiale di Isernia
Via G.Tedeschi – 86170 ISERNIA
IBAN IT07A0526279748T20990001130
BBAN A0526279748T20990001130
SWIFT CODE BPPUIT33

TuttoTrasportiMolise.it

www.tuttotrasportimolise.it

Selfiemployment

logo-internal

Garanzia Giovani Molise

garanziagiovanimolise

2015                             2016                                2017

Lucignolo 2017

copertina

Pec & Anticorruzione

sigillo_pec
Casella di Posta Elettronica Certificata
Contatta
 
 
  
Per Segnalazioni Anticorruzione Legge 190/2012:
lineaamica.gov.it

Censimento Oncologico

Guida-tumori

Garanzia Giovani

garanziagiovani
 
 

RSU Provincia di Isernia

logo rsu2

AMVA

Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale