BUONA SCUOLA A TUTTI, L’AUGURIO ALLA NOSTRA COMUNITA’ PDF Stampa E-mail
Martedì 12 Settembre 2017 09:33

Oggi 12 settembre parte un nuovo anno scolastico, il terzo di attuazione della legge 107/2015 sulla “ Buona Scuola “ che il Governo nazionale ha inteso rinnovare , ritenendo la Riforma scolastica uno dei nodi essenziali per la crescita della nostre comunità.

E proprio sul senso di comunità vorrei far riflettere tutti gli attori della Comunità Scolastica molisana : studenti, famiglie, docenti, personale tecnico e amministrativo, dirigenti e istituzioni locali.

E’ il senso della comunità che arricchisce la nostra offerta formativa se tutti concorrono ad elevarla in un gioco di squadra tra i vari protagonisti di questa grande e meravigliosa avventura che è la crescita e la formazione della nostra società.

La comunità come capitale sociale di questa grande impresa di costruzione della cittadinanza sociale e di formazione delle future generazioni , in una società sempre più innovativa ed inclusiva e al passo con i processi di mondializzazione.

A noi istituzioni il compito di garantire i temi della sicurezza, della programmazione dell’offerta formativa, del dimensionamento scolastico rapportato al decremento demografico, al trasporto, alla mensa , in sostanza a creare le condizioni minime per garantire il diritto costituzionale alla istruzione.

Senso di comunità come antitesi alla contrapposizione tra soggetti che concorrono allo stesso obiettivo : garantire una buona scuola a tutti, nelle migliori condizioni possibili, rimuovendo tutti gli ostacoli e le fragilità che lo impediscono.

Con questo auspicio di rafforzare il senso di Comunità auguro a noi tutti e agli studenti in particolare modo una “ Buona scuola a tutti “.

Isernia , 12/09/17       Il Presidente della Provincia   Lorenzo COIA

 
PROGETTO ERASMUS + BUONE PRATICHE INTEGRAZIONE SOCIO-LAVORATIVA ADOTTATE NELLA PROVINCIA DI ISERNIA PDF Stampa E-mail
Lunedì 28 Agosto 2017 08:59
Il presidente della Provincia di Isernia ha accolto e dato il benvenuto nella giornata di sabato 26 agosto ai 15 studenti provenienti da Spagna, Bulgaria e Irlanda che partecipano al Progetto Erasmus.
“Come presidente di questa provincia, che è la piu’ piccola d’Italia , come dimensione demografica , appena 86.000 abitanti, vi do il benvenuto ad Isernia.
I 15 studenti , provenienti da Irlanda, Bulgaria e Spagna , che partecipano a questo Erasmus e che per la prima volta, immagino, visitano questo nostro territorio.
Un particolare saluto alla delegazione spagnola, con un sentimento di affetto e vicinanza per i luttuosi avvenimenti di Barcellona, con una netta condanna al terrorismo affinché prevalgano le ragioni della convivenza e tolleranza .
Voi avete una grande opportunità , lo dico con una punta di invidia , in quanto ai miei tempi queste occasioni di scambio di conoscenze e di nuove pratiche non ci erano concesse. Il progetto ERASMUS , dal 1987 , anno della sua istituzione, ha dato l’opportunità a 9 milioni di persone di studiare, di seguire una formazione, fare volontariato o avere un’esperienza professionale all’estero.
Anche una piccola provincia come la nostra ha adottato ed implementato buone pratiche di integrazione tra i migranti attualmente ospitati presso le nostre strutture CAT o SPRAR con protocolli di intesa tra Enti Locali o Associazioni e Cooperative Sociali. Nella convinzione che il problema dell’accoglienza ha necessità di strumenti che vadano oltre l’emergenza e la semplice ospitalità e che il processo di integrazione passa attraverso pratiche di inserimento socio-lavorativo e di scambi culturali.
Io avevo il compito di portare un breve cenno di saluto, gli illustri relatori che mi seguiranno faranno interventi mirati alla conoscenza delle buone pratiche, a voi tutti un buon lavoro ed una buona permanenza in questa nostra provincia.
Isernia , 28/08/2017 il Presidente Lorenzo Coia
 
Attentato di Barcellona. Coia:“ Auspicio di pace e libertà. A giorni ospiteremo un gruppo di giovani spagnoli “ PDF Stampa E-mail
Martedì 22 Agosto 2017 11:46
Il presidente della Provincia di Isernia Lorenzo Coia, a seguito del grave evento che ha colpito la Spagna, esprime la solidarietà e il cordoglio dell’amministrazione provinciale per le vittime di Barcellona e si dichiara vicino al capoluogo della Catalogna: Per il presidente Coia gli atti di terrorismo sono atti di viltà che colpiscono persone indifese nella propria quotidianità, nel momento in cui sono in vacanza o si divertono.
“L’angoscia che si vive di fronte a ogni attentato – afferma Coia – non ci deve abbattere e sempre, ogni volta, dobbiamo trovare la forza per far prevalere la libertà sulla paura. La nostra risposta, quindi, deve essere quella di continuare a vivere con la libertà e il coraggio di chi non accetta che vinca la paura. Per questo motivo con più forza, in ogni momento, dobbiamo proteggere i valori sui quali si fonda la nostra democrazia, l’uguaglianza, la libertà e la pace fra i popoli. A tal proposito segnalo con soddisfazione che la Provincia di Isernia è partner insieme a Spagna, Bulgaria e Irlanda del Progetto Erasmus+ denominato ‘New Answer for Youth – Better Future for Europe’. Obiettivo del progetto, approvato e finanziato dal programma europeo Erasmus+, è quello di stimolare la cittadinanza attiva, promuovere l’identità europea e il dialogo interculturale, esplorare la cultura dell’altro e accrescere la comprensione reciproca. Nei prossimi giorni, precisamente dal 25 al 31 agosto, accoglieremo fraternamente 15 giovani partecipanti al progetto provenienti proprio dalla Spagna e da Irlanda e Bulgaria. Questa è la nostra risposta, quella di continuare a vivere con la libertà e il coraggio di chi non accetta che vinca la paura, ispirandoci alle comuni radici europee di pace e libertà”
Lorenzo Coia Presidente della Provincia di Isernia
 
Il Presidente - “ Chiarimenti sulla viabilità “ PDF Stampa E-mail
Venerdì 18 Agosto 2017 10:19
In merito alle polemiche sulla viabilità in questa torrida estate 2017 il presidente della Provincia di Isernia Lorenzo Coia e il consigliere delegato alla viabilità Mike Matticoli espongono quanto segue:
“E’ evidente che non tutti siano a conoscenza dei fatti, dei documenti e di tutto quanto fatto dalla Provincia di Isernia per la restituzione all’Anas di alcuni tratti di strade provinciali, e ciò nonostante gli uffici siano sempre aperti e gli atti sempre a disposizione di tutti. Al fine di fornire una esauriente - seppur sintetica - descrizione delle attività è necessario fare un passo indietro nel tempo. La provincia di Isernia fu infatti la prima ad interessare il compartimento ANAS Molise della problematica invitando i vertici locali a prendere in considerazione l’ipotesi di riacquisire alcune delle strade che, tra il 2001 ed il 2002, furono passate proprio dall’ANAS alle Regioni (il Molise non avendo Strade Regionali le passò direttamente alle Provincie).
 
 
Str.Prov. 88 Sangrina. Vince la linea dura PDF Stampa E-mail
Lunedì 07 Agosto 2017 09:59
Si e’ tenuto a Pescara, sabato 05/08/2017, su convocazione del Presidente Abruzzese Luciano D’Alfonso, il previsto incontro per sbloccare l’annosa vicenda della Strada Provinciale 88 che si snoda dal bivio di Gamberale fino a S.Angelo del Pesco .
Dopo numerosi incontri presso la Regione Abruzzo tenutisi negli anni scorsi con solenni impegni assunti dall’allora Governatore Chiodi per risolvere la questione della messa in sicurezza del tratto di strada in questione la vicenda era giunta a un binario morto.
La determinazione dei sindaci di S.Angelo del Pesco e di Castel del Giudice, supportati dalla Provincia di Isernia, che ha portato, dopo alcuni summit in Prefettura, alla chiusura al traffico pesante dell’arteria con la messa in opera di barriere di cemento che ne impediscono il traffico pesante, oltre l’ordinanza presidenziale, hanno spinto le due regioni interessate a riprendere in mano il problema.
Dapprima l’Assessore Nagni che ha dichiarato la disponibilità di 1.1 milioni di euro per i lavori di messa in sicurezza dell’arteria. Subito dopo il Governatore D’Alfonso che da parte abruzzese ha dichiarato la disponibilità al restante 1.1 milioni di euro necessari al completamento dell’opera.
Da parte sua il Ministero Trasporti ed infrastrutture, da parte ANAS, ha garantito la presa in carico della manutenzione dell’intero tratto per i tre anni di completamento della fondo valle Sangro finanziata per 196 milioni ed in fase di affidamento lavori che termineranno nel 2020.
Una vittoria a tutto campo – ha dichiarato il Presidente COIA – grazie alla determinazione nostra, in particolare del consigliere Matticoli e dei sindaci interessati, abbiamo messo un punto fermo ad una vicenda rimasta nel dimenticatoio.” Nei colloqui avuti col Presidente della provincia di Chieti Pupillo e col Governatore D’Alfonso era emersa la vitale importanza di questo tratto per l’economia della Val di Sangro con le numerose aziende ivi allocate ( Sevel, FCA , Honda , etc. con oltre 13.000 addetti ), lo stesso Marchionne Amministratore delegato della FCA aveva caldeggiato il completamento di quella che il Presidente abruzzese chiama l’Autostrada dei due mari, in quanto collega nel più breve tempo il Tirreno con l’Adriatico.
Alla fine della riunione l’impegno di ANAS a fare un sopralluogo per verificare i lavori di somma urgenza per garantire quei livelli di sicurezza tali da poter garantire una riapertura al traffico pesante e agli studenti e ai pendolari che giornalmente si recano nella Val di Sangro.
Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Agosto 2017 10:00
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 240

Fatturazione Elettronica

coduniv

Cambio Tesoreria

Cambio Tesoreria - 24/10/2016
BANCA POPOLARE PUGLIESE
Società Cooperativa per Azioni
codice ABI 5262.1
Sede legale: 73052  PARABITA (Le)
Via Provinciale Matino, 5
Sede amministrativa: 73046 MATINO (Le)
Via Luzzatti, 8
Nuove Ccoordinate Bancarie
Amministrazione Provinciale di Isernia
Banca Popolare Pugliese S.c.p.a..
Filiale di Isernia
Via G.Tedeschi – 86170 ISERNIA
IBAN IT07A0526279748T20990001130
BBAN A0526279748T20990001130
SWIFT CODE BPPUIT33

TuttoTrasportiMolise.it

www.tuttotrasportimolise.it

Selfiemployment

logo-internal

Garanzia Giovani Molise

garanziagiovanimolise

2015                             2016                                2017

Lucignolo 2017

copertina

Pec & Anticorruzione

sigillo_pec
Casella di Posta Elettronica Certificata
Contatta
 
 
  
Per Segnalazioni Anticorruzione Legge 190/2012:
lineaamica.gov.it

Censimento Oncologico

Guida-tumori

Garanzia Giovani

garanziagiovani
 
 

RSU Provincia di Isernia

logo rsu2

AMVA

Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale