Il tombolo diventa gioiello, convegno conclusivo PDF Stampa E-mail
Martedì 28 Maggio 2013 14:34

Il 31 maggio 2013 alle ore 17.30 al B&B “Il Palazzotto” (Palazzo Laurelli, P.zza Trento e Trieste, Isernia) si terrà un convegno sul pregiato artigianato isernino, il tombolo. Le antiche trine sono state rivisitate e riproposte in una versione originale e moderna nell’ambito di un progetto dal titolo “Il tombolo diventa gioiello”.

 Locandina_Isernia_il_tombolo_diventa_gioielloB.jpeg

 

La Provincia di Isernia, attraverso la Consigliera di Parità Tina Fiorenzo, in collaborazione con la Commissione per le Pari Opportunità del Comune di Isernia, è stata tra i maggiori promotori dell’iniziativa che ha coinvolto merlettaie e maestri d’arti, ma anche scolaresche. Un corso di 48 ore è stato organizzato al fine di divulgare l’apprendimento delle tecniche di lavorazione del tombolo, implementandone la produzione e lanciando nuove occasioni di imprenditoria.

 “Non sempre bisogna andare lontano per trovare una fonte d’ispirazione, - ha dichiarato la Consigliera Tina Fiorenzo - in questo caso è la tradizione locale che dà l’occasione di attivare nuove realtà imprenditoriali. Si parte dal passato e dalle conoscenze dell’antico artigianato isernino per valorizzare le capacità creative di moderne merlettaie. Non più soltanto tovaglie, lenzuola, centri, ma anche i gioielli al tombolo possono dar voce a un’arte rinnovata, reinventata e attuale. Le trine classiche di colore écru e bianco, assumono nuove cromature, come ori brillanti e argenti luminosi, e fanno tendenza, irrompendo nel mondo del fashion design con la proposta di abiti e accessori eleganti e preziosi. Prova ne è l’adesione al progetto di un grande maestro sartore, Sebastiano Di Rienzo, che ha creato abiti con inserti a tombolo, per mostrare la duttilità di questo straordinario prodotto d’artigianato”.

Il presidente della Provincia di Isernia Luigi Mazzuto ha inteso porre l’accento sull’attivismo della struttura della Consigliera di Parità della Provincia: “Lavorare per la parità di genere - ha detto Mazzuto - significa anche lanciare iniziative che indirizzino le donne verso nuove dimensioni professionali. Con il corso di tombolo, non solo si è raggiunto questo obiettivo, importante soprattutto in un momento in cui bisogna sapersi reinventare professionalmente ma, c’è di più, si è riusciti a valorizzare una arte antica che diversamente rischia di essere dimenticata. Un rischio che dobbiamo impedire con azioni mirate e dagli sviluppi concreti. Il buon esito del progetto “Il tombolo diventa gioiello” è legato anche alla capacità della Consigliera di Parità di lavorare in sinergia, facendo dialogare parti diverse ma ugualmente rilevanti: istituzioni, merlettaie, maestri artigiani e scolaresche hanno collaborato attivamente, non solo centrando a pieno gli obiettivi, ma superando di gran lunga le aspettative”.

Nell’appuntamento del 31 maggio prossimo si terrà un consuntivo del progetto e al termine del convegno verranno donati al Museo Civico del tombolo di Isernia due abiti realizzati dal Maestro sartore Sebastiano Di Rienzo impreziositi con inserti di merletto a tombolo isernino. I manufatti realizzati nell’ambito del corso, invece, verranno esibiti in mostre itineranti su tutto il territorio regionale.

 

Menu utente