Torna a riunirsi il Consiglio Provinciale PDF Stampa E-mail
Mercoledì 30 Aprile 2014 13:33

Il Presidente del Consiglio Provinciale di Isernia, Lauro Cicchino, ha convocato l'assise dell'ente di via Berta, in seduta straordinaria, alle ore 15 del 6 Maggio 2014, in prima convocazione, e alla stessa ora dell'8 maggio 2014, in seconda convocazione, per trattare i seguenti argomenti:
1) Ricognizione strappi franosi e dissesto al piano viabile sulle strade provinciali causati anche dalle calamità naturali. Discussione (art. 46 Re. Con. Prov.) ed eventuale Risoluzione (art. 77 Reg. Cons. Prov.);
2) Situazione finanziaria dell'ente Provincia: programmi e prospettive. Discussione (art. 46 Reg. Cons. Prov.) ed eventuale Risoluzione (art. 77 Reg. Cons. Prov.);
3) Provincia di Isernia: Quale futuro? (art. 46 Reg. Cons. Prov.);
4) Agenzia SFIDE: analisi e prospettive. Discussione (art. 46 Reg. Cons. Prov.) ed eventuale Risoluzione (art. 77 Reg. Cons. Prov.);
5) Stato dell'arte adempimenti concernenti la partecipata SOPROS S.p.a. - Discussione (art. 46 Reg. Cons. Prov.). Questo punto all'ordine del giorno è stato, successivamente, rettificato con la seguente dicitura: "Stato dell'arte degli adempimenti in ordine alla SOPROS S.p.a. anche alla luce della proposta di deliberazione di Consiglio a firma del Direttore generale registrata nel sistema informatico dell'Ente con il numero 1 in data 05/03/2014 (art. 46 Regolamento Consiglio Provinciale)".
Nel corso del Consiglio verrà discusso anche il seguente ordine del giorno aggiuntivo:
6) Commissione Elettorale Circondariale di Isernia-Sostituzione componente effettivo (art. 21 e 22 D.P.R. 223/67).

 

Menu utente