Sabato al Maci. Il programma PDF Stampa E-mail
Venerdì 23 Ottobre 2009 00:00

emila-vitullo-luigi-mazzuto-florindo-di-lucentePresentata questa mattina dal Presidente della Provincia di Isernia, Luigi Mazzuto, affiancato dalla responsabile del Presidio Turistico, Emilia Vitullo e dall’assessore al Turismo, Florindo Di Lucente, la manifestazione ‘Sabato al Maci’. Si tratta di una serie di eventi culturali e musicali di grande spessore correlati alla mostra ‘XL+XS’ di Donald Baechler che si svolgeranno il 24 e il 31 ottobre e il 7, 14, 21 e 28 novembre a partire dalle 18 presso l’Officina della Cultura e del Tempo libero di Isernia.

> scarica il programma" href="/images/stories/programma_completo_sabato_al_maci.pdf"> >> scarica il programma 259.74 Kb

A spiegare il perché di questi eventi correlati alla mostra di Baechler è stato il Presidente della Provincia, Luigi Mazzuto. “La mostra di Baechler che, già di per sé ha un’importanza straordinaria, - ha detto il Presidente - non poteva rimanere da sola. Abbiamo, così, deciso di affiancarla con una serie di iniziative di grande valore culturale che ci permetteranno di promuovere il nostro territorio, dando spazio agli artisti molisani e, contribuendo, allo stesso tempo, a far conoscere le peculiarità del nostro territorio. Del resto, – ha sottolineato il Presidente – l’intenzione della nostra amministrazione è proprio quella di organizzare dei grandi eventi che non siano fini a se stessi ma che siano collegati ad altre iniziative con le quali la nostra provincia può essere conosciuta all’esterno, come ad esempio è già avvenuto con la ‘Settimana dello Sport’. In sostanza, eventi come questi non sono importanti solo in un’ottica culturale ma anche di promozione turistica. Tanto che, proprio per promuovere ‘Sabato al Maci’, abbiamo fatto partire alcuni spot che andranno in onda sulle televisioni locali”. Mazzuto ha anche annunciato importanti novità per ciò che concerne i progetti di sviluppo del turismo: “Insieme all’assessore Florindo Di Lucente abbiamo elaborato, nell’ambito dei Piani integrati territoriali (Pit), un progetto di sviluppo turistico altamente innovativo che punterà sulla valorizzazione delle peculiarità del territorio. Inoltre, nei giorni scorsi, sempre con l’assessore Di Lucente, abbiamo partecipato a un importante convegno a Roma dal titolo ‘Infrastrutture di sistema e offerta turistica’ e, ascoltando gli interventi anche del Ministro al Turismo Michela Brambilla, abbiamo capito che stiamo lavorando nella direzione giusta. Stiamo, infatti, in perfetta sintonia con le direttive dell’Unione Europea e, soprattutto, con l’idea di coinvolgere i privati, attraverso il Partenariato, nei progetti di sviluppo turistico”.

Pienamente concorde con il binomio tra cultura-turismo anche l’assessore al Turismo, Florindo Di Lucente: “Condivido ciò che ha detto il presidente. Anche la cultura è, infatti, una vetrina di promozione turistica. E’ chiaro che lo sviluppo turistico deve passare attraverso la valorizzazione di tutte le peculiarità del nostro territorio e, la cultura è sicuramente una di questa”.

La responsabile del Presidio Turistico, Emilia Vitullo si è soffermata, invece, sull’importanza dello spazio espositivo dell’Officina della Cultura che, grazie alla presenza, in contemporanea, di una mostra di livello mondiale e degli eventi culturali programmati all’interno della manifestazione ‘Sabato al Maci’, si trasformerà in un vero e proprio laboratorio di idee e in uno spazio di confronto per artisti e cittadini.

Si ricorda, infine, che domani 24 ottobre alle 12.25 andrà in onda su Raitre, all’interno della trasmissione ‘Il settimanale’, uno speciale dedicato alla mostra di Donald Baecher in corso di svolgimento all’Officina della Cultura di Isernia.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 28 Ottobre 2009 13:46