CAD. Centro Ascolto Donna PDF Stampa E-mail

centro_ascolto_donna


Il Servizio è nato nel 1999 da un progetto finanziato con i fondi della ex L. 285/97 (Disposizioni per la Promozione di diritti e di opportunità per l’infanzia e l’adolescenza).

Il Centro, ha carattere provinciale e si propone di aiutare le donne in difficoltà e vittime delle violenze di varia natura, a prendere consapevolezza dei propri diritti, nonché a sviluppare un progetto di vita autonomo. Questo allo scopo di migliorare la qualità della loro vita e quella dei loro figli.

I servizi sono gratuiti e le prestazioni vengono effettuate nel pieno rispetto della privacy e dell’anonimato.

Gli obiettivi che il Centro si propone sono:
  • prevenire forme di disagio psicofisico nei bambini e adolescenti, collegate alle problematiche che le madri sviluppano in seguito a forme di oppressione e violenza vissute nel contesto familiare e sociale;
  • combattere l’omertà e il silenzio legati al tema della violenza nei confronti delle donne;
  • combattere il senso di colpevolizzazione e di isolamento, creando un sistema di rete sul territorio a supporto delle donne nel mobilitare le loro risorse.


Il Servizio prevede:
  • un appartamento, ad indirizzo segreto, in grado di ospitare, per un periodo di tempo determinato, le donne ed i loro figli che fuggono da situazioni di estrema difficoltà.
  • un Centro mirato all’accoglienza, all’ascolto nonché alla consulenza legale e psicologica.

Iniziativa dell'Amministrazione Provinciale di Isernia