Chi è PDF Stampa E-mail
Le Consigliere di Parità della Provincia di Isernia sono Tina Fiorenzo - effettiva - e Maria Fiore - supplente.

La Consigliera di parità, effettiva e supplente, è nominata con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro per le pari opportunità, su designazione della Provincia di appartenenza, in riferimento al Decreto legislativo 11 aprile 2006, n.198 Codice delle pari opportunità tra uomo e donna, a norma dell'articolo 6 della legge 28 novembre 2005, n. 246.

Svolge funzioni di promozione e di controllo dei princìpi di pari opportunità e non discriminazione per donne e uomini sul lavoro, incidendo sulle situazioni che ostacolano la realizzazione della piena parità uomo-donna sul lavoro. Nell'esercizio delle funzioni a lei attribuite, è un pubblico ufficiale ed ha l'obbligo di segnalazione all'autorità giudiziaria dei reati di cui viene a conoscenza.

Nell'ambito delle sue attività la Consigliera di Parità promuove l'occupazione femminile nell'accesso al lavoro e nei luoghi di lavoro e di promozione attiva delle Pari Opportunità, compito che esercita partecipando alla Commissione Tripartita provinciale, collaborando con l'Assessorato al lavoro provinciale e come componente di diritto alla Commissione Pari Opportunità. La Consigliera di Parità svolge un ruolo importante

La Consigliera di Parità provinciale fa parte della Rete nazionale delle Consigliere di Parità che raccoglie tutte le Consigliere di Parità. Ciascuna Consigliera è sempre accompagnata da una supplente.