Presentata la manifestazione "Solidarietà a teatro" PDF Stampa E-mail
Mercoledì 24 Novembre 2010 13:27

Presentata questa mattina nella sala Giunta della Provincia di Isernia la manifestazione "Solidarietà a Teatro". (per leggere l'elenco completo degli spettacoli teatrali in programma da Novembre 2010 fino a Marzo del 2011 clicca sul seguente link:  PROGRAMMA_SPETTACOLI_SOLIDARIETA_A_TEATRO.pdf).

IZZI-MAZZUTO-_SCARSELLISi tratta di un'iniziativa che si prefigge lo scopo di coniugare la cultura, attraverso lo svolgimento di rappresentazioni teatrali, con la solidarietà, devolvendo l'incasso degli spettacoli in favore delle associazioni di volontariato.
A illustrare i contenuti della manifestazione organizzata dalla Provincia di Isernia, sono stati il Presidente dell'ente di via Berta Luigi Mazzuto e l'assessore alle politiche sociali, Mimmo Izzi.
"Rispetto agli anni scorsi – ha detto il Presidente Mazzuto – abbiamo invertito il titolo della manifestazione (precedentemente si intitolava "Teatro e Solidarietà") perché riteniamo che debba essere dato un segnale forte all'aspetto della solidarietà da parte di un'amministrazione pubblica come la nostra. Infatti, l'incasso degli spettacoli verrà destinato interamente alle associazioni di volontariato.

 Ma oltre a ciò – ha sottolineato il Presidente – la novità quest'anno sarà anche un'altra: la solidarietà per la prima volta diventerà itinerante in quanto gli spettacoli si svolgeranno non solo a Isernia ma anche a Venafro e ad Agnone. Questo allargamento della manifestazione sul territorio è molto importante perché ci darà la possibilità di confrontarci con la sensibilità dei cittadini di tutto il territorio provinciale che sappiamo essere molto grande. Il terzo aspetto che mi piace sottolineare è anche la partecipazione alla manifestazione di compagnie teatrali della Provincia di Isernia e anche del resto della Regione che interagiranno con il territorio proponendo degli spettacoli molto interessanti. Del resto – ha aggiunto Mazzuto – è nostra intenzione far crescere l'offerta culturale della nostra provincia perché anche su ciò si misura la qualità della vita del nostro territorio. E, proprio iniziative come queste, ci permettono di scalare le classifiche che vengono stilate annualmente sulla qualità della vita nelle province".
Il Presidente ha, infine, invitato tutti i cittadini a partecipare agli spettacoli teatrali in programma dal 27 novembre 2010 al 6 marzo 2011 per contribuire a sostenere la associazioni di volontariato.
L'assessore alle Politiche Sociali, Mimmo Izzi ha voluto ringraziare il presidente Mazzuto, il settore Politiche Sociali dell'ente di via Berta e l'agenzia Ascos Onlus per essere riusiciti ad organizzare la manifestazione. "In questo periodo di grandi difficoltà finanziarie – ha detto Izzi – l'impegno e la disponibilità dell'amministrazione provinciale e del Presidente Mazzuto è stato encomiabile. È stato organizzato un cartellone degli spettacoli di assoluto livello, venendo incontro anche alle esigenze di alcune associazioni. Infatti, – ha concluso l'assessore – alcuni spettacoli si svolgeranno anche di domenica".
Alla presentazione è intervenuto anche Marco Caldoro, responsabile dell'associazione culturale Moliart, che porterà in scena insieme ad Antonio Palumbo, a febbraio del prossimo anno e in anteprima nazionale, lo spettacolo teatrale denominato "Il Bossolo". "Sono molto lieto di partecipare a questa manifestazione perché – ha detto Caldoro – non c'è alcuna distinzione tra compagnie teatrali professionali e quelle amatoriali e perché lo scopo è quello di fare solidarietà. Da parte mia assicurerò il mio sostegno più totale e cerchero' di invogliare il maggior numero di persone a partecipare agli spettacoli".

Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Novembre 2010 13:45