Presentato il progetto "Un Pallone per amico" PDF Stampa E-mail
Venerdì 04 Febbraio 2011 01:00

FOTO_DI_GRUPPO_UN_PALLONE_PER_AMICOPresentato alla stampa il progetto "Un Pallone per amico. I nostri problemi non esistono se facciamo muro". L'iniziativa, nata con lo scopo di aiutare le persone con disabilità attraverso lo sport, è stata ideata dalla Provincia di Isernia, in collaborazione con l'associazione Ascos, la cooperativa sociale Lai e La Fenice Volley. Il progetto prevede il tesseramento e, quindi, la partecipazione attiva di alcuni ragazzi con disabilità della Cooperativa sociale Lai (Lavoro Anch'Io), nelle attività dello staff tecnico della squadra di volley. I ragazzi, infatti, effettueranno il servizio di bordo campo durante tutti gli incontri ufficiali casalinghi del team, prendendosi cura delle condizioni del campo da gioco.
Alla conferenza stampa hanno partecipato il Presidente della Provincia di Isernia, Luigi Mazzuto, il Presidente de La Fenice Volley, Domenico Cicchetti, il Vicepresidente e Direttore operativo della Cooperativa Lai, Antonio Santoro, e l'Ascos.
Il Presidente della Provincia di Isernia, Luigi Mazzuto:
"È un progetto in cui ho creduto molto – ha dichiarato il presidente Luigi Mazzuto – perché sono certo dell'enorme potenziale dello sport: lo sport è aggregante, positivo ed è un collante sociale. Per i ragazzi della Lai questa sarà un'autentica missione, d'ora in avanti contribuiranno fattivamente al risultato della Fenice Volley.

Del resto, non abbiamo dubbi sull'impegno che profonderanno, avendo già raccolto ottimi risultati dell'opera di giardinaggio che i ragazzi svolgono nelle scuole della Provincia. Sono qui, ancora una volta, a testimoniare lo sforzo che questa Amministrazione sta compiendo nell'ispessire l'offerta sociale del nostro Ente a vantaggio dei cittadini della provincia. La Giunta ha appena stanziato una cospicua somma per implementare le attività dei centri di accoglienza CEPAM e CAD che si occupano rispettivamente di minori e di donne che vivono condizioni sociali di disagio. Personalmente, credo che questa nuova iniziativa sia gratificante per i ragazzi, perché in grado di donare loro un sorriso e, al contempo, di sostegno ai loro familiari".
Il Presidente de La Fenice Volley, Domenico Cicchetti:
"Un Pallone per amico – ha riferito Domenico Cicchetti – è un progetto che mi ha toccato nell'animo. È questo solo l'inizio di un lungo percorso di iniziative che vorremo condividere con i ragazzi della Cooperativa Lai, oggi, ufficialmente, divenuti membri del nostro staff tecnico e sportivo. Sono convinto che sapranno svolgere il ruolo loro assegnatogli con grande destrezza, perché questi ragazzi non sono come noi, sono meglio di noi e da loro non possiamo che apprendere. Abbiamo, pertanto, l'obbligo morale ma anche la reciproca esigenza di stare assieme, condividendo tante nuove esperienze. Del resto lo sport è uno strumento stimolante, che accresce l'autostima, che rende protagonisti e indispensabili. Dò il benvenuto a tutti voi, ragazzi della Lai, nella Fenice Volley".
Il Vicepresidente e Direttore operativo della Cooperativa Lai, Antonio Santoro:
"Un Pallone per amico – ha aggiunto Santoro – è un'iniziativa di 'inclusione' di questi ragazzi, già coinvolti in attività di 'integrazione', mediante l'inserimento nel contesto lavorativo. Inclusione, invece, significa farli sentire uguali a tutti gli altri. La stessa sede della Lai, in una scuola centrale nella città di Isernia, permette ai ragazzi diversamente abili di essere inseriti in un tessuto sociale, vivendo la loro quotidianità con tutte le categorie sociali".
Tra i presenti anche il pallavolista della Fenice Volley Antonio De Paola e i ragazzi della Lai, tra cui Cinzia e Antonio che hanno voluto esprimere personalmente un ringraziamento ai Presidenti Mazzuto e Cicchetti per "l'opportunità avuta" e commossi hanno giurato impegno verso la squadra. De Paola, invece, ha detto: "Ogni volta che i ragazzi vengono al Palazzetto ci donano un sorriso, ci abbracciano, sono estremamente affettuosi. Per noi sono ormai divenuti indispensabili".
La manifestazione sarà presentata ufficialmente prima dell'incontro casalingo che La Fenice Volley terrà domenica 6 febbraio alle 11.30 al Palafraraccio contro il Club Italia Roma. Prima dell'inizio dell'incontro il Presidente della Provincia di Isernia, Luigi Mazzuto, e quello della Fenice Volley, Domenico Cicchetti, consegneranno ufficialmente le pettorine della squadra ai ragazzi della Lai. La gara e la manifestazione saranno trasmesse in diretta domenica mattina su Sportitalia, visibile anche sul canale 226 della piattaforma satellitare Sky.

Ultimo aggiornamento Venerdì 04 Febbraio 2011 09:15