NUBE TOSSICA DAL CASERTANO, MAZZUTO RASSICURA “NESSUN RISCHIO AMBIENTALE” PDF Stampa E-mail
Martedì 24 Aprile 2012 13:18

In merito all’allarme di una nube tossica partita dalla provincia di Caserta che sarebbe “spinta verso l’Area del Matese con possibili rischi e pericoli per l’ambiente e le popolazioni” lanciato dal portale ‘Alto Casertano – Matesino’, il Presidente della Provincia di Isernia Luigi Mazzuto ha chiesto delucidazione al Settore Ambiente della Provincia di Caserta per la valutazione tempestiva dei possibili rischi e pericoli per l’ecosistema e per la popolazione.

Il responsabile, l’Ing. Paolo Madonna, - ha dichiarato Mazzuto - ci ha fatto sapere che la paventata nube tossica da diossina generatasi da un rogo nel casertano,  è inerente un incendio che si è sviluppato una settimana fa nei presi di Bellona (CE) e che riguarda solo cartoni, per cui non si è corso alcun pericolo e, ad oggi, l’incendio è del tutto estinto”.

 

Menu utente