ULTIMI APPUNTAMENTI CON ‘SOLIDARIETA’ A TEATRO’ PDF Stampa E-mail
Giovedì 26 Aprile 2012 15:22

Prosegue con successo la dodicesima edizione della manifestazione ‘Solidarietà a teatro’. L’iniziativa, organizzata dalla Provincia di Isernia e in svolgimento presso l’Auditorium dell’ente di via Berta, abbina gli spettacoli teatrali alla solidarietà.

Venerdì 27 aprile alle ore 20.00 andrà in scena “Testimone cieco” di Salvatore Mincione Guarino, a cura della compagnia teatrale isernina Cast. Il ricavato dei biglietti sarà devoluto all’Associazione Italiana per la Donazione di Organi e all’Afasev per la sponsorizzazione di valide iniziative sociali.

 

Altri tre gli appuntamenti in programma, sempre a partire dalle ore 20.00: sabato 5 maggio I Giocondieri proporranno “Natale puverielle” scritta da Antonio Patriarca e inscenata a favore di Unitalsi e A.Ge. Venerdì 11 maggio ancora Cast proporrà “‘E frate gemelli” scritto da Salvatore Mincione Guarino e tratto dai Menecmi di Plauto. Il ricavato sarà devoluto alle associazioni Oltre la Vita e AVIS provinciale. ultimo appuntamento della rassegna, sabato 12 maggio, quando andrà in scena “La misericordia divina nella mia anima” di Faustina Kowalska. Sul palco il Movimento per la Vita Giovani di Campobasso. L’incasso della serata sarà donato a Mani Tese e a Croce Rossa italiana.

Accorrete tutti a questi ultimi appuntamenti con il teatro e con la solidarietà – ha dichiarato l’assessore alle politiche sociali Filomena Calenda – è un modo diverso per trascorrere il sabato sera, facendo del bene a se stessi e, al tempo stesso, agli altri. Le proposte della rassegna ‘Solidarietà a teatro’ sono notoriamente valide dal punto di vista dell’offerta culturale e dell’intrattenimento teatrale. Non dimentichiamo poi la nobile finalità che ci permette, con una piccola offerta,  di contribuire alla realizzazione di progetti socialmente utili”.

 

Menu utente