Presentati due spettacoli teatrali che si svolgeranno il 18 maggio PDF Stampa E-mail
Giovedì 17 Maggio 2012 01:00

Si è tenuta questa mattina, presso la Sala giunta della Provincia di Isernia, la conferenza stampa di presentazione di due eventi che la Provincia di Isernia, l’assessorato alle Politiche Sociali e l’Ascos Onlus hanno organizzato per il giorno 18 maggio. Sono intervenuti il presidente della provincia Luigi  Mazzuto, l’assessore alle Politiche Sociali Filomena Calenda, Enzo Paolo Ionata, presidente della sezione provinciale di Isernia dell’Ente Nazionale per la protezione e assistenza dei sordi,  l’interprete Marina Di Tullio ed, infine, i rappresentanti dell’Ascos.

Per quanto concerne il primo evento, si tratta dello spettacolo che si terrà presso la Casa Circondariale di Isernia alle ore 16.00, organizzato dalla Provincia di Isernia di concerto con la Direttrice della Casa Circondariale, d.ssa Barbara Lenzini. Questa è solo la prima di alcune iniziative che la Provincia di Isernia sta attuando con la Casa Circondariale di Isernia. Lo spettacolo viene offerto gratuitamente dalla Compagnia Teatrale CAST di Isernia e la strumentazione tecnica fornita in maniera del tutto gratuita da Sound System di Michele Tortola. Lo spettacolo che verrà messo in scena, dal titolo ‘Tanto per ridere’, è di Salvatore Mincione Guarino che, oltre ad esserne l’autore, è uno degli attori principali. “L’importanza di questo spettacolo realizzato presso la Casa Circondariale - ha dichiarato il Presidente Mazzuto - ha lo scopo di trasmettere a quelle persone che hanno sbagliato e che stanno pagando per i propri errori, la considerazione della società esterna”. Il secondo evento in programma è lo spettacolo per non udenti 'Diversamente Comici – Se mi ami fammi un segno', che si terrà presso la Sala convegni della Provincia di Isernia sempre nella giornata di domani, 18 maggio alle ore 21.00. Ad interpretarlo sono due attori di Zelig; è stato creato appositamente per i non udenti, ma è comprensibile anche agli udenti attraverso una traduzione simultanea. “Per la prima volta la Provincia, che ha sempre organizzato la manifestazione ‘Solidarietà a Teatro’, propone - ha spiegato Luigi Mazzuto - uno spettacolo per i non udenti facendo in modo che anche l’Ente Nazionale Sordi sezione di Isernia, come le altre associazioni, possa usufruire della solidarietà della comunità di Isernia che si evidenzia proprio con questa manifestazione annualmente promossa dall’Ente che rappresento”. L’assessore alle Politiche Sociali, Filomena Calenda ha ringraziato il Presidente Mazzuto per l’importanza che la Provincia di Isernia sta dando al Sociale, e per le numerose iniziative organizzate nonostante l’esiguità dei fondi. “Invito tutti i cittadini – ha detto l’assessore - a partecipare a questo spettacolo. Il biglietto ha un costo di soli 5 euro ed i proventi saranno devoluti interamente all’Ente Nazionale Sordi di Isernia. E’ uno spettacolo che pone in rilievo come l’amore possa abbattere ogni barriera”. Infine il Presidente dell’Ente Nazionale Sordi, Enzo Paolo Ionata, ha ringraziato il Presidente Mazzuto, l’Assessore Calenda, la dott.ssa Monaco, l’Ascos Onlus e lo Staff delle Politiche Sociali e Umanistiche, complimentandosi per aver organizzato questo evento.

 

 

Menu utente