Laboratorio teatrale, grande partecipazione al progetto realizzato dalla Provincia e dalla compagnia teatrale C.a.s.t. PDF Stampa E-mail
Mercoledì 12 Dicembre 2012 15:27

foto_conf_stampa_laboratorio_teatrale_provincia_iserniaSi è svolta questa mattina nella sala giunta della Provincia di Isernia una conferenza stampa per illustrare i risultati del progetto denominato ‘Laboratorio teatrale’. All’incontro hanno preso parte il presidente della Provincia, Luigi Mazzuto, Salvatore Mincione Guarino e  Giovanni Gazzanni della compagnia teatrale C.A.S.T ,  Marianna Petrecca dell’associazione A.S.CO.S. onlus.  L’iniziativa, iniziata lo scorso marzo, ha visto il coinvolgimento degli studenti delle scuole superiori di Isernia in una serie di attività teatrali. Ed è stata promossa dall’Amministrazione provinciale in collaborazione con l’A.S.CO.S. onlus e la compagnia teatrale C.A.S.T. di Isernia. Mazzuto ha sottolineato in particolar modo l’impegno della Provincia nelle attività culturali e sociali tra cui rientra anche il progetto ‘Laboratorio teatrale’.

“Oggi – ha sottolineato Mazzuto - si conclude un progetto iniziato a marzo che ci ha presentato la compagnia teatrale C.A.S.T. e che abbiamo sostenuto come Provincia. Un’iniziativa educativa e  culturale nella quale sono stati coinvolti gli studenti delle scuole superiori e attraverso la quale è stato possibile anche selezionare all’interno delle scuole nuovi attori. Intendiamo, quindi, anche per il futuro dare continuità a questo progetto nelle scuole che ha ottenuto risultati eccellenti”. Il presidente ha, quindi, evidenziato il ruolo di Ascos nell’organizzare queste iniziative. “Le attività come queste che programmiamo in campo sociale e culturale – ha concluso - sono gestite dalla nostra società in house Ascos che desidero ringraziare per l’ottimo lavoro svolto”. Il presidente della compagnia teatrale C.A.S.T Salvatore Mincione Guarino ha inteso ringraziare la Provincia per aver creduto nella valenza educativa e sociale del teatro. “Il teatro – ha dichiarato Salvatore Mincione Guarino - non forma solo attori. Con questa iniziativa abbiamo cercato di formare i ragazzi non solo sotto il profilo della dizione e della recitazione ma anche dal punto di vista relazionale ed educativo. I ragazzi si sono trovati bene e hanno apprezzato il lavoro svolto. Alcuni di loro – ha concluso - reciteranno con noi nella nostra scuola di teatro”. Il progetto si concluderà venerdì 14 dicembre alle ore 21 presso la sala convegni della Provincia di Isernia con la messa in scena dello spettacolo ‘Confusioni’ di Alan Ayckburn. La regia è di Salvatore Mincione Guarino e Giovanni Gazzanni. Saliranno sul palcoscenico i ragazzi che hanno partecipato al laboratorio teatrale.

 

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 12 Dicembre 2012 15:38
 

Menu utente