MARATONA DI ROMA Stampa
Giovedì 19 Marzo 2009 14:43
Presente anche la Provincia d'Isernia
Saranno 13 gli atleti della provincia di Isernia che parteciperanno, domenica 22 marzo 2009, alla XV Maratona di Roma. 42,195 km nel cuore della Capitale, con partenza dal Colosseo ed arrivo a Colle Oppio, passando per le più belle strade del centro storico.
Un percorso non semplice dal punto di vista tecnico, reso complicato da sampietrini e salite, quello che i 13 vincitori delle varie categorie di atletica leggera, andranno ad affrontare. Saranno Giuseppe Olive, Giammarco Spirito, Giulio Cinque, Rocco Catolino, Piacentino Rossi, Marciano Pilla, Carlo Cicchetti, Massimo Gionta, Agostino Caputo e la nutrita rappresentanza femminile formata da Iolanda Ferritti, M. Antonietta Tortola, Carmen Incollingo e Daniela Pellegrino che porteranno alto il nome delle società molisane, la Nuova Atletica Isernia, l’Atletica Agnone e l’Atletica Venafro.

A presentare l’evento ieri pomeriggio, nel corso di una conferenza stampa presso il presidio Turistico della Provincia di Isernia, l’assessore allo sport Pasquale De Lisio, l’assessore al turismo Angelo Iapaolo, il sindaco di Capracotta Antonio Monaco, ed Agostino Caputo, responsabile della Fidal Amatori e Mater Isernia.
“Siamo arrivati alla seconda edizione del Gran Prix Isernia, Provincia del Tartufo - ha spiegato De Lisio – i primi quattro classificati del Gran Prix andranno a Vienna, mentre ai vincitori delle varie categorie è stata data la possibilità di partecipare a questo importante evento sportivo nazionale che si terrà domenica. Il tutto è nato da una forte collaborazione con la Federazione Italiana Atletica  Leggera. Sarà l’occasione – ha affermato – per far conoscere la provincia di Isernia ed i suoi prodotti, lo sport diventa così la vetrina principale per mostrare le tipicità della nostra terra”. Proprio il tartufo molisano sarà il testimonial della manifestazione ed apparirà su gadget e magliette indossate dagli stessi atleti.
È da tempo che l’Amministrazione Provinciale, come ha commentato lo stesso De Lisio e ribadito l’assessore Iapaolo - punta sui cosiddetti sport minori, ultimo esempio l’istituzione della scuola provinciale di atletica leggera che permetterà la veicolazione di questo sport proprio negli istituti scolastici provinciali. 
Domani, intanto, al via la grande festa della maratona con l’apertura del Marathon Village (15.000 mq), al Palazzo dei Congressi dell’Eur (Piazza Kennedy, 1); l’expo dello sport che per tre giorni ospiterà eventi sportivi, culturali e musicali.
Uno stand sarà dedicato anche alla città di Capracotta e alle importanti manifestazioni che si concluderanno nel paese alto molisano con il Campionato Italiano Assoluto di Staffette di Corsa in Montagna, in programma il 24 maggio prossimo. Intanto il 9 maggio, sempre a Capracotta, un convegno dal titolo “Sport e territorio”. Per l’occasione presenzierà Christian Zorzi, campione dello sci alpino.
Domenica, invece, la giornata si concluderà al PalaTiziano dove la Olio Pignatelli Isernia si scontrerà con la M.Roma Volley, presente alla conferenza anche il d.g. de La Fenice Volley, Nico Fraraccio. A tifare sugli spalti sono attesi molti molisani residenti a Roma, grazie anche al sostegno offerto dall’Associazione “Forche Caudine” che associa 50mila romani di origine molisana ed al suo presidente Giampiero Castellotti.
In questa occasione l’assessore De Lisio regalerà un trofeo dell’Amministrazione provinciale alla società romana del presidente Mezzaroma.
Isernia, 19 Marzo 2009

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Marzo 2009 14:45