La Provincia di Isernia premiata a Milano per il piano di comunicazione Stampa
Giovedì 05 Novembre 2009 16:21

La Provincia di Isernia è stata premiata a Milano per il piano di comunicazione. Un riconoscimento che non ha precedenti nella storia dell’Ente di Via Berta. Nell’ambito del premio “Comunicazione Europea 2009”, patrocinato dal Lions Club International, la Provincia di Isernia è risultata tra le migliori in Europa per aver sviluppato un piano di divulgazione relativo a sport e cultura di grosso impatto mediatico.

Il premio “Comunicazione Europea 2009” nasce nel 2000 nell’ambito delle iniziative a sostegno dei principi di buon Governo e di buona Cittadinanza ed è oggi l’unica iniziativa in Italia che promuove un bench marketing sulle buone pratiche pubblico private a livello nazionale e internazionale.
Il premio è stato consegnato oggi (giovedì, 05 Novembre 2009) a Milano in occasione del Salone Europeo della Comunicazione Pubblica, dei Servizi al Cittadino e alle Imprese, il più importante evento della pubblica amministrazione in Italia e in Europa.
“Ho sempre scommesso – ha dichiarato il presidente Luigi Mazzuto – sull’azione mediatica dell’attività dell’Ente. Condividere con i cittadini gli impegni di Governo è una responsabilità che garantisce agli stessi trasparenza e conoscenza. La comunicazione, anche intesa come azione di marketing e di promozione del territorio, contribuisce in maniera determinante allo sviluppo e alla divulgazione delle nostre peculiarità storiche, turistiche e culturali fuori dai confini regionali e nazionali. Questo premio dimostra che la nostra amministrazione sta lavorando nella direzione giusta per favorire la partecipazione democratica alla vita pubblica, la crescita e il rafforzamento dei rapporti sociali. Veicolare l’immagine della provincia in ambito nazionale e internazionale diviene dunque una assoluta priorità. Il premio, infatti, è un riconoscimento al grande lavoro svolto per la Settimana dello Sport, che ha avuto come testimonial un indiscusso campione Oscar Pistorius, e per l’eccezionale mostra, tutt’ora in corso, nell’Officina della Cultura e del Tempo Libero del grande artista americano di arte contemporanea Donald Baechler”.

Ultimo aggiornamento Giovedì 05 Novembre 2009 16:34